A Jesi la prima dell’antologia benefica sul mar Adriatico a sostegno dello IOM

Presso la sala maggiore del Palazzo dei Convegni di Jesi (Corso Matteotti) domenica 3 dicembre si terrà, a partire dalle 17:30, la prima presentazione al pubblico del volume antologico “Adriatico: emozioni tra parole d’onde e sentimenti” ideata e prodotta dalla Associazione Culturale Euterpe di Jesi. Il volume, curato da Stefano Vignaroli, Lorenzo Spurio e Bogdana Trivak, ha una finalità benefica: i proventi derivanti dalle donazioni andranno a sostenere l’Istituto Oncologico Marchigiano (IOM) – Sezione Jesi e Vallesina.

Un progetto molto ampio al quale hanno preso parte più di cento autori da ogni parte d’Italia e dall’estero che si sono entusiasticamente misurati con la stesura di elaborati aventi a che vedere con il mar Adriatico, per un totale di 106 poesie e 36 racconti. L’ampio interesse e il coinvolgimento di varie amministrazioni alle quali è stato proposto il progetto ha permesso che esso venisse riconosciuto valido e patrocinato da vari comuni tra cui Ancona, Senigallia, Trieste, Cervia, Ravenna, Cesenatico, San Benedetto del Tronto, Pesca, Bari (solo per citarne alcuni), numerose province e addirittura l’Ambasciata della Repubblica d’Albania a Roma per volere dell’Ambasciatore S. E. Signora Anila Bitri. Nell’antologia, infatti, trovano posto i componimenti anche di numerosi intellettuali di origine albanese tra i quali Irma Kurti, Mardema Kelmendi, Gentiana Minga, Zija Çela, Noé Shpend Sollaku e di altri poeti e scrittori che fanno parte dei paesi balcanici.

Le note introduttive, a firma di due dei curatori, Stefano Vignaroli e Lorenzo Spurio, sono seguite da un ricordo del poeta e scrittore romagnolo Davide Argnani in relazione all’intellettuale di fama internazionale Predrag Matvejević, noto per essere l’autore del celebre “Breviario mediterraneo” (1987) nel quale – nell’analisi storica che fa – scrive: “Il mare che si chiamava Golfo di Venezia era una volta il più celebre dei mari del Mediterraneo. Prima e dopo ebbe il nome di Adriatico, non sempre. […] Non si sa come sia stato determinato il confine fra il mare Adriatico e lo Jonio. I pescatori che incontravo raccontano che sull’orlo estremo degli Appennini, non lontano da Capo Santa Maria di Leuca a occidente, nei pressi del golfo di Valona (Vlorë) a oriente, si può notare una corrente lunga e ondulata, proprio là dove s’incrociano e s’intersecano i due mari contigui”..

L’antologia, che verrà presentata in numerosi altri centri dell’Adriatico nei mesi del nuovo anno tra cui Pescara, Rimini, San Benedetto del Tronto e Cesenatico (solo per citarne alcuni), sarà posta al centro della presentazione iniziale che si terrà a Jesi il 3 dicembre a Palazzo dei Convegni.

La serata sarà presentata dalle Consigliere della Associazione Euterpe Alessandra Montali e Gioia Casale e vedrà gli interventi di Lorenzo Spurio (Presidente Ass. Euterpe), Stefano Vignaroli (Consigliere della Associazione e curatore del volume) e Maria Luisa Quaglieri (Direttrice dello IOM di Jesi).

Il giovane biologo Davide Duca farà un intervento di approfondimento dal titolo “Adriaticum: le origini e le sue specie”. Durante la serata sarà possibile ammirare alcune scatti fotografici di Enzo Torelli che si è gentilmente reso disponibile per l’utilizzo di una sua foto quale copertina del volume.

Gli scrittori e i poeti partecipanti che saranno presenti alla serata potranno intervenire, mentre le letture dei brani saranno curate da Patrizia Giardini. A completamento della ricca serata ci saranno interventi musicali alla chitarra del Maestro Massimo Agostinelli.

 

Info:

www.associazioneeuterpe.com

ass.culturale.euterpe@gmail.com

Tel. 327-5914963

Evento FB: https://www.facebook.com/events/355615558183338/

 

locandina jesi_definitiva_dir-page-001.jpg

 

Annunci

La selezione di autori per l’antologia benefica “Adriatico. Emozioni tra parole d’onde e sentimenti”

La Associazione Culturale Euterpe dopo attenta operazione di lettura dei tanti materiali giunti per la partecipazione della antologia tematica sul mar Adriatico intitolata “Adriatico. Emozioni tra parole d’onde e sentimenti”  i cui ricavi andranno destinati a sostenere lo IOM – Istituto Oncologico Marchigiano rende nota la lista degli autori e dei relativi brani selezionati per la antologia.

Si fa presente che ciascun autore verrà contattato personalmente al suo indirizzo mail dove riceverà maggiori informazioni inerenti al progetto e alla necessaria compilazione della dichiarazione quale consenso per la pubblicazione.

Racconti:

AMADEI Alice – Il vento soffiava piano

ANGELELLI Rita – La grotta degli schiavi

BAIOCCO Giuseppe – Allucinosi oceanica

BOLOGNESI Bruno – Quelli del “blu bar”

CASALE Gioia – Illusioni azzurre

CECERE Ester – Le luci del Natale

ÇELA Zija – La madre di Odeta

CERIONI Pietro – La promessa

COMANDUCCI Maurizio – Marco e la Rosi

CONTI Stefano – Uno scoglio in Croazia

COPPARI Elena – La sirenetta

DE STASIO Carmen – Goccia di mare avito

DI DOMENICO Maria Rosaria – La donna del mare

EMIRI Loretta – Poetica dell’Adriatico

GIUNTINI Cristina – All’incrocio dei mari

GRIMANI Eugenia – La libertà

IERACE Gaia – L’inverno di Adriano

INFANTE Maria Teresa – Sos: Adriatico

LO BLUNDO Marina – La mareggiata

MARCELLI Lorena – Torno a casa

MARINUCCI Roberta – Branchie

MINONNE Santino – I fuochi di Castro

MOLL Laura – La finestra sul mare

MONTALI Alessandra – Il mare non saprà

PESARINI Marcello Maria – Tapolina scoprì il traffico di rifiuti

RAGOZZINO Andrea – Il riflesso che ascolta

RAINERO Pietro – La befana vien di notte

SERACINI Silvia – Il tempo più breve

TESANOVIC Jasmina – Balcani

TRIGGIANI Rosella – Il sapore delle città di mare

TRIGLIA Rosario – Sogni infantili

TRIVAK Bogdana – Viaggio invisibile verso Spalato

VANNINI Angelo – Cose accadute

VENTURINI Gloria – Una culla nell’immenso

VIGNAROLI Stefano – Il salnitraio e il pescatore

 

Poesie:

ANDREANI Gabriele – Sogno profondo

ANGELETTI Elvio – I ragazzi del mare

ANSEVINI Andrea – Il Conero

ARGNANI Davide – Senza titolo

BELLO Diego – Unione primordiale

BENEDETTI Elisa – Palloncini

BIANCHI Lorena – Il mare

BOLLA Giorgio – Mare nostrum

BONANNI Lucia – Questo mare

BRUNELLI Antonella – Il mio mare

BUDINIS Mirella – Verso acque blu e tranquille

BUFANO Pasquale – Nord sud est

BULDRINI Flavia – Del mare

CALCINA Antonietta – Profumo di mare

CAMELLINI Sergio – Lassù, dal Conero

CAROL Mery – Oltre in cancello

CIMARELLI Marinella – Due lembi di terra

CIMINO Annalena – Dalla finestra (Lanterna blu)

COCCO Diego – L’ultima maschera

COSSU Marisa – E così passa il tempo

CROTTI Osvaldo – L’in-canto di mare

CUCCO Franco – Sognare un sogno

CURZI Valtero – Lontananze di un ideale canto d’amore

D’AMICO Maria Luisa – Terre di mare

DABIZINOVIC Ervina – Senza il mondo

DE MAGLIE Assunta – L’eterno flutto del mare

DELLABELLA Cristiano – Mare

DI IORIO Rosanna – Tempio dell’amore

DOGANI Dajana – La mia terra

DONA’ Franca – L’eterno canto del mare

DUCA RUGGERI Germana – Sorelle acqua e terre

DUI Benedetta – Mattina d’estate

DURANTI Franco – Marina d’agosto

ELFO Artico – Otranto, millequattrocentottanta

FALA’ Leila – Granchi

FERRERI TIBERIO Tina – Adriatico, mare superum!

FIORINI Manrico – Strana voglia

FIORITO Antonio – Acquerello

FREDDI Elisabetta – Mare

FUSCO Loretta – Miramare

GALLI Sabrina – Un’ultima volta

GARDINI Attilio – Frange il flutto

GRECO Salvatore – Il mare di Marzocca

GREGORINI Daniela – Dove l’eterna onda

GRILLI Elvio – Il buongiorno del mare

IBBA Mariagnese – La calza di seta

JAUKOVIĆ Desanka – La clessidra adriatica

KELMEDI Mardena – Patria

KURTI Irma – Non è questo il mare

LANDINI Marisa – Io e il mare

LATINI Luciana – San Benedetto del Tronto

LAZIC Radmila – Lavori di casa

LO PRESTI Salvo – Segreti sulla riva

LOJDL Milica – Sognando

LONGHI Leonardo – Il mare Adriatico

MAIOLICA Armando – Fresco pomeriggio d’agosto

MALTEMPI Lena – Di… ritorno

MANCINI Fernanda – Mediterraneo

MARALDI Maurizio – Cervia

MARCUCCI PINOLI Alessandro Nani – E’ passato un altro anno

MARSEGLIA Fausto – Mare d’autunno

MASSA MASSIMO VITO – Appello senza nomi

MINGA GENTIANA – Senza titolo

NIKOLLI Tonin – Adriatico

OPPIO Danila – Monte sulle onde

PALAZZESI Gianni – I ricordi come un’onda

PANOV Borče – Catena di sabbia

PASQUALI Miriam – Essere come il mare

PASTAKAS Sotirios – Capodanno degli estranei

PATONICO Franco – Mare rosa

PELLEGRINI Stefania – Se dell’emozione il canto

PERGOLINI Andrea – Adriatico mare

PETROVIČ VERNIKOV Borut – Ricordando Sagitto

PICCINNO Claudia – Mare nostrum

PIERANDREI Patrizia – Una lingua di mare

PIERGIGLI Matteo – La falce

PREDILETTO Vincenzo – Mondo mare

QUARANTA PROVENZANO Giulia – Mare sperum

RANTINI Chiara – I cieli di Comacchio

RICHTER Melita – Cattedrale di vergogna

ROMBOLA’ Francesca Rita – Comparazioni

SALVUCCI Luciana – Carnevale a Venezia

SARTARELLI Oscar – Unica sponda, unico cuore

SCARPONI Mariella – L’odore del sale

SCAVOLINI Tania – Il coraggio di un nuovo viaggio

SIGNORINI Marcello – Respirare il mare

SILVESTRINI Maria Pia – Il mare dentro

SOLLAKU Noe’ Shpend – Estratto da Pometto

SPATARU Liliana – Quanto uno sguardo

SPERA Teresa – Mare

SPURIO Lorenzo – Le tamerici danzano

SQUARCIA Marco – Soffice luce

STANIŠIĆ Božidar – Ombre sul mare (Elegia)

STANZIONE Rita – Santa Sabina

STREMIZ Silvana – Dove il sole al tramonto accende il fuoco

STRINGA Teresa – Sale di Cervia

TALEVI Pietro – Le stelle

TOMBI Michela – Il mio mare

TORIACO Michele – Un mare stellato

TRAINITO Fabrizio – Ferrovia costiera adriatica

TRIVAK Bogdana – Mare viola

ULJAREVIĆ Jovanka – L’atrio della morte

VAIRA Marco – Il mare

VALBONA Jakova – Dadomi… tutto!

VALENTINI Sabrina – Adriatico

VECCI Giancarlo – Versi d’un’estate

VELAŠEVIĆ Dubravka – Poesia per Dubrovnik

VERGONI Gilberto – Cesenatico

VESCHI Michele – Pozzerella

VESPRINI Jessica – Mezzavalle

VOLANTE Laura Margherita – Smarrimento

 

 

Altri contributi:

ARGNANI Davide – Ricordando Pedrag Matvejevic. Viaggiatore, scrittore e grande dissidente che amava la Romagna

CURZI Valtero – Idealismo del mar Adriatico, nel racconto di un sognatore utopico

SPURIO Lorenzo – Delle nostre acque (Introduzione)

TORELLI Enzo – Orizzonti di serenità (foto della cover)

 

Si anticipa, altresì, l’immagine che sarà utilizzata nella cover della antologia, uno scatto del sig. Enzo Torelli:

Grotta Urbani Sunrise 08-08-2017