Venti poeti ad Agugliano per “Percorsi di versi” sabato 23 settembre alla Biblioteca “Sara Iommi”

percorsi di versi-page-001

Presso la Biblioteca Comunale di Agugliano, recentemente dedicata alla memoria della giovane Sara Iommi, si terrà sabato 23 settembre alle 21 un reading poetico organizzato dalla Associazione Culturale Euterpe. A prendere la parola saranno una serie di poeti locali che parteciperanno alle letture di testi in italiano a tema libero all’interno dell’evento intitolato “Percorsi di versi”.

Tra di loro: Rita Angelelli (Santa Maria Nuova), Elvio Angeletti (Marzocca di Senigallia), Andrea Ansevini (Polverigi), Marco Ausili (Ancona), Maria Luisa D’Amico (Falconara M.ma), Cristiano Dellabella (Cupramontana), Assunta De Maglie (Cingoli), Franco Duranti (Jesi), Massimo Grilli (Ancona), Luciana Latini (Maiolati Spontini), Laura Molinelli (Falconara M.ma), Franco Patonico (Senigallia), Cinzia Perrone (Jesi), Patrizia Pierandrei (Jesi), Matteo Piergigli (Monte San Vito), Ilaria Romiti (Monte San Vito), Oscar Sartarelli (Jesi), Stefano Sorcinelli (Fano), Lorenzo Spurio (Jesi), Riccardo Tiberi (San Paolo di Jesi).

Ad arricchire la serata sarà la proiezione di alcune video-poesie del senigalliese Elvio Angeletti con particolare attenzione alla poesia “Erano fiori” risultata vincitrice in vari concorsi nazionali che permetterà al critico letterario Lorenzo Spurio di intervenire sul genere poetico della poesia civile, approfondendo questo filone espressivo e di denuncia molto praticato nella contemporaneità.

Info:

www.associazioneeuterpe.com

ass.culturale.euterpe@gmail.com

Tel. 327 5914963

 

Annunci

La graduatoria finale del 2°Concorso di Racconti brevi “Storie in viaggio”

Svelata ieri pomeriggio, 17 settembre 2017, presso la Sala “Don Puglisi” del Castello del Cassero di Camerata Picena (AN) la graduatoria finale della 2° edizione del Concorso di Racconti “Storie in viaggio” ideato nel 2016 da Gioia Casale e organizzato dalla Associazione Culturale “Euterpe” di Jesi. Di seguito se ne dà comunicazione:

Vincitori assoluti 

1° Premio – VERDIANA MAGGIORELLI con il racconto “Death”

2° Premio – GLORIA LAI con il racconto “Il treno”

3° Premio – ELISA GENTILETTI con il racconto “Miss Sarajevo”

4° Premio – FRANCA PARAZZOLI con il racconto “Radici”

5° Premio – CRISTINA BIOLCATI con il racconto “Viaggi difficili”

6° Premio – COSTANTINO DELFINI con il racconto “Il viaggio di Marta”

7° Premio – GABRIELE ANDREANI con il racconto “Le ricordo qualcuno, signore?”

8° Premio – LOREDANA SIMONETTI con il racconto “In treno (quell’Ottavio!)”

9° Premio – ROSSELLA TRIGGIANI con il racconto “Viaggio nel buio”

10° Premio – FABRIZIO TRAINITO con il racconto “Lo straniero”

 

Menzioni d’Onore (tutti pari-merito)

Menzione d’Onore – DAVIDE BACCHI con il racconto “Il treno della speranza”

Menzione d’Onore – CLAUDIO BOTTEON con il racconto “L’avventura di Sisto”

Menzione d’Onore – VALENTINA CHIATTI con il racconto “Una mimosa, per favore”

Menzione d’Onore – ANDREA DOIMO con il racconto “L’ultimo tweet”

Menzione d’Onore – ATTILIO GARDINI con il racconto “Forlì, Roma e ritorno”

Menzione d’Onore – PIETRO GARUCCIO con il racconto “La clessidra”

Menzione d’Onore – DANIELE PACINI con il racconto “31 Aprile”

Menzione d’Onore – STEFANIA PELLEGRINI con il racconto “La scommessa”

Menzione d’Onore – PIKO CORDIS con il racconto “Viaggio nella paura”

Menzione d’Onore – GUIDO VIANELLO con il racconto “Vent’anni”

21616027_10208564968396785_7022502165462286515_n.jpg

Commissione di Giuria preliminare

Elvio Angeletti, Marinella Cimarelli, Vincenzo Prediletto, Gianfranca Carletti, Martina Pergolini, Oscar Sartarelli, Franco Duranti, Stefano Vignaroli, Gioia Casale e Antonella Brunelli.

 

Commissione di Giuria finale

Lorenzo Spurio, Alessandra Montali, Marco Squarcia, Elena Coppari, Maria Anna Mastrodonato, Emanuela Tramonti, Angela Orazietti.

 

Jesi, 18 settembre 2017

Al Castello del Cassero l’attesa premiazione del 2° Concorso “Storie in viaggio” domenica 17 settembre

Il premio di racconti brevi a tema “il viaggio” è stato ideato da Gioia Casale nel 2016 ed è organizzato dalla Associazione Culturale Euterpe di Jesi 

Domenica 17 settembre alle ore 17 presso il noto Castello del Cassero di Camerata Picena (AN) si terrà la cerimonia di premiazione della seconda edizione del Concorso di racconti brevi “Storie in viaggio” ideato l’anno scorso dalla scrittrice Gioia Casale e organizzato dalla Associazione Culturale Euterpe di Jesi della quale è Consigliere.

Il concorso, a carattere nazionale, propone di dedicarsi alla scrittura di brevi racconti che abbiano a che fare, in maniera del tutto libera, con il tema del viaggio. Lo stesso concorso è una seguitissima iniziativa itinerante dato che ogni anno la premiazione viene tenuta – per espressa volontà degli organizzatori – in un comune diverso della Regione Marche. L’anno scorso la cerimonia finale si è tenuta, infatti, nel Maceratese nel Comune di Cingoli, presso l’affascinante location dell’Auditorium Santo Spirito.

Quest’anno, al Castello del Cassero di Camerata Picena, si procederà a premiare i venti autori risultati finalisti tra cui i primi dieci con targa, diploma e motivazione della giuria e i restanti dieci, a pari merito, con Menzione d’onore e una coppa personalizzata.

L’ampio lavoro di lettura e valutazione delle opere giunte per partecipare al premio è stato svolto da due Commissione di Giuria, una di pre-selezione e l’altra definita “finale”. La composizione delle due giurie è stata la seguente; nella commissione di pre-selezione erano presenti Elvio Angeletti, Oscar Sartarelli, Stefano Vignaroli, Franco Duranti, Gianfranca Carletti, Gioia Casale, Vincenzo Prediletto, Marinella Cimarelli, Martina Pergolini e Antonella Brunelli. Nella commissione di giuria finale erano, invece, presenti: Alessandra Montali (Presidente del Concorso), Lorenzo Spurio (Presidente Ass. Euterpe), Marco Squarcia, Elena Coppari, Angela Orazietti, Maria Anna Mastrodonato ed Elena Tramonti.

L’esito finale con la graduatoria dei vari finalisti verrà comunicata solamente durante la premiazione e in seguito pubblicata sul sito ufficiale della Associazione Culturale Euterpe. I venti finalisti, da varie regioni d’Italia, che ambiscono alla vittoria sono: Franca Parazzoli, Cristina Biolcati, Costantino Delfini, Gabriele Andreani, Loredana Simonetti, Rossella Triggiani, Fabrizio Trainito, Davide Bacchi, Claudio Botteon, Valentina Chiatti, Andrea Doimo, Attilio Gardini, Pietro Garuccio, Daniele Pacini, Stefania Pellegrini, Piko Cordis, Guido Vianello, Verdiana Maggiorelli, Gloria Lai, Elisa Gentiletti.

Alla cerimonia di premiazione saranno presenti Agnese Tramonti (Assessore alla Cultura del Comune di Camerata Picena) e Tiziana Maggiori (Presidente della ProLoco di Camerata Picena). L’intero evento, patrocinato dalla Provincia di Ancona e dal Comune di Camerata Picena, vedrà la preziosa collaborazione del Maestro Massimo Agostinelli che, alla chitarra, eseguirà brani di Sor, Vinas e Satie.

La cerimonia di premiazione sarà anticipata da un ricco programma messo in piedi dalla Associazione Culturale Euterpe che inizierà alle ore 10:30 con il ritrovo al Parcheggio “Le Terrazze” di Camerata Picena per la visita guidata al centro storico e alle Piane di Camerata. A seguire, alle ore 12:30 – per chi ha preventivamente prenotato – si terrà un pranzo conviviale al ristorante “Carpe Diem” alle Piane di Camerata.

Nel primo pomeriggio, alle 15:30, ci si ritroverà presso il Castello del Cassero, per la visita dello stesso e la tisana di benvenuto che lì sarà offerta. Alle 17:00 prenderà inizio la cerimonia di premiazione della seconda edizione del concorso di racconti brevi “Storie in viaggio”.

L’evento è liberamente aperto al pubblico e la cittadinanza è invitata a partecipare.

 

Info:

www.associazioneeuterpe.com

ass.culturale.euterpe@gmail.com

Tel. 327-5914963

locandina

La Jesi cinquecentesca nel nuovo romanzo di Stefano Vignaroli. Domenica 10 settembre la presentazione a Jesi

Domenica a Palazzo Bisaccioni

Domenica 10 settembre alle ore 17:30 presso la sala conferenze di Palazzo Bisaccioni, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi (Piazza Colocci 4) si terrà la presentazione al pubblico del nuovo romanzo storico dell’autore Stefano Vignaroli, “La corona bronzea”, sequel di “All’ombra del campanile”. Lo scrittore sarà introdotto e presentato dallo scrittore e storico Marco Torcoletti, dopo un’apertura a cura di Lorenzo Spurio (Presidente Ass. Euterpe). Alla serata interverranno Luigi Ramini e Patrizia Gardini che daranno vita ai personaggi del romanzo mediante letture di passi scelti. Nell’occasione verranno proiettati disegni a china sulla Jesi antica, opera del prof. Mario Pasquinelli.

Dala prefazione di Marco Torcoletti si legge “Ambienti e tratti distintivi di un’epoca, il Cinquecento, caratterizzato da luci e ombre, diviso tra culto della ragione e pratica dell’esoterismo e di cui i personaggi del romanzo sono lo specchio fedele. Nel contegno, così come nei pregi e nei difetti. Sui loro passi, tra sensazionali scoperte e brillanti intuizioni, i litigiosi amanti, Lucia e Andrea, della Jesi del Ventunesimo secolo, giungeranno alla verità nel segno di un amore senza tempo”

L’evento promosso si iscrive all’interno delle varie attività di promozione culturale e di diffusione letteraria ideate e incentivate dalla Associazione Culturale Euterpe di Jesi.

locandina stefano-page-001

Info:

www.associazioneeuterpe.com

ass.culturale.euterpe@gmail.com

Tel. 327 5914963

 

 

 

“Sinfonie d’estate” a Villa La Quercia (Cingoli) domenica 3 settembre

Il ricco programma di eventi tra i “frammenti dal luco

SinfoniaD'estate-01

Presso la suggestiva ambientazione di richiamo della classicità e completamente immersa nella natura a San Vittore di Cingoli domenica 3 settembre si terrà un ricco programma di eventi culturali uniti nell’amore verso l’espressione poetica. L’evento, dal titolo “Sinfonie d’estate. Frammenti dal luco” è stato ideato e voluto dalla poetessa Francesca Innocenzi e organizzato dalla Associazione Culturale Euterpe di Jesi con il Patrocinio Morale della Provincia di Macerata e del Comune di Cingoli. Avrà inizio presso Villa la Quercia, sita in Via Cicerone n°13 nella frazione di San Vittore di Cingoli (MC) alle ore 18:30. L’iniziativa sarà aperta da un momento di condivisione pubblica attorno a una simbolica “tavola rotonda”, un dibattito aperto sull’espressività poetica, per approfondire alcune tematiche relative all’atto comunicativo insito nella poesia, con il vivo invito a chi volesse prendere parte al dibattito.

Alle ore 20:30 seguirà un’apericena offerta grazie ad alcuni sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa, aperta solo per coloro che avranno confermato la propria presenza entro il 31 agosto. Nel dopo-cena, invece, il poeta e critico letterario Lorenzo Spurio (Presidente Ass. Euterpe) coordinerà un reading poetico durante il quale parteciperanno i poeti Leila Falà, Nadia Enrica Ghidetti, Luciano Innocenzi, Elvio Angeletti, Oscar Sartarelli, Paola Mancinelli, Guido Garufi, Antonio Cerquarelli e Michela Tombi. La serata sarà arricchita da interventi musicali di Tommaso Scarponi (allievo della Scuola Musicale “G.B. Pergolesi” di Jesi). Seguirà un intervento dal titolo “Siria, continuare a raccontare l’umanità che soffre” a cura della poetessa e giornalista italo-siriana Asmae Dachan che, nell’occasione, presenterà il suo nuovo volume, “Noura” (Blu di Prussia, 2016) dedicato all’amata sorella prematuramente scomparsa dando lettura anche ad alcune sue liriche.

Asmae Dachan, giornalista, poetessa e scrittrice, è nata ad Ancona da genitori siriani. Scrive per diverse testate regionali e nazionali, tra cui “Panorama” e “Il Fatto Quotidiano”. Ha ricevuto importanti riconoscimenti per la sua attività giornalistica e letteraria.

L’evento è liberamente aperto al pubblico ed è stato sostenuto grazie al contributo spontaneo (sponsor) di alcune attività economiche locali a cui va il ringraziamento. Esse sono: Il gusto genuino, Silvi Ferramenta, Autosalone Dal Mastro, Vignedileo e Fisiosalus.

 

Info:

www.associazioneeuterpe.com

ass.culturale.euterpe@gmail.com

Tel. 328 3929819

 

Info per prenotazioni apericena

Tel. 338-1302722 (Francesca Innocenzi)

Duranti e il suo “Compagno di vita” sabato 2 settembre alla Fornace di Moie

Si terrà sabato 2 settembre alle ore 21 presso la Biblioteca “La Fornace” di Moie la presentazione del libro Compagno di vita. Divagazioni minime su di “lui” dell’autore jesino Franco Duranti. La presentazione sarà articolata dagli interventi di Giovanni Filosa (giornalista) e Susanna Polimanti (scrittrice e recensionista). Durante la serata si succederanno anche interventi musicali a opera di Leonardo Bolognini, mentre le letture saranno curate da Gioia Casale (scrittrice). L’evento è organizzato dalla Ass. Culturale Euterpe di Jesi con il Patrocinio del Comune di Maiolati Spontini.

Locandina Franco Duranti-page-001.jpg

Camilla Dania vince la “Playa Rosa Poetry Slam”. Premio della Critica a Morena Oro

Evento splendidamente riuscito e partecipato quello promosso dalla Associazione Culturale Euterpe di Jesi (AN) assieme alla casa editrice Le Mezzelane di Santa Maria Nuova (AN) quello che si è tenuto sabato 5 agosto di pomeriggio e di sera a Porto Recanati (MC). Si è trattato di un poetry slam intitolato – dal nome del locale dove si è svolto – “La Playa Rosa Poetry Slam”. La competizione poetica ha avuto luogo nell’ampia terrazza in legno dello chalet Playa Rosa al Lungomare Scarfiotti a Scossicci di Porto Recanati, ambientazione suggestiva che dà direttamente sul mare Adriatico e dalla quale sembra toccare con la mano “il cane addormentato”, il monte Conero.

Ampia la partecipazione a questo incontro poetico per il quale gli organizzatori, con apposito bando, avevano provveduto a selezionare 24 poeti ammettendoli alla serata finale. Con due defezioni dell’ultima ora, gli organizzatori – tenendo in considerazione anche una preventiva valutazione in loco di alcuni testi presentati al momento – hanno deciso di ammettere due ulteriori poeti che si sono presentati poco prima dell’inizio. Presenze, oltre che dalla Regione Marche, da Abruzzo, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lazio e Toscana. 

Questa la lista completa dei poeti: Maria Giulia Mecozzi, Carlo Filocamo, Antonio Fiorito, Paola Zugna, Alessio Ruffoni, Guido De Paolis, Marco Sqaurcia, Oscar Sartarelli, Morena Oro, Raffaele Rovinelli, Anna Maria Rita Daina, Luciano Posti, Michele Veschi, Francesca De Luca, Michela Tombi, Simone Sanseverinati, Maria Lucia Faedo, Piero Talevi, Alessandra Cotoloni, Franco Cucco, Camilla Dania, Gianni Palazzesi, Assunta De Maglie e Antonino Monterrosso.

received_259883034500275.jpegSlam master della serata sono stati Rita Angelelli (Editore de Le Mezzelane) e Lorenzo Spurio (Presidente Associazione Culturale Euterpe) che hanno presentato la serata e curato l’organizzazione di ciascuna fase. La Angelelli ha subito spiegato le norme basilari della competizione, lo svolgimento e le tempistiche per poi affidare il microfono a Spurio che ha presentato i qualificati membri della Giuria Tecnica composta da Maria Luisa D’Amico di Ancona (poetessa in lingua e in dialetto e pittrice con la tecnica dell’acquerello), Valtero Curzi di Senigallia (poeta, scrittore, filosofo e critico d’arte), Francesca Innocenzi di Jesi (poetessa, scrittrice e curatrice editoriale) e Cristiano Dellabella di Cupramontana (poeta e amante dell’arte, tra le altre cose, produttore di singolari sculture di grandi dimensioni con mezzi di scarto del mondo agricolo). Tale giuria ha alacremente lavorato in silenzio per tutta la serata apportando in block-notes valutazioni, note e commenti per ciascuna esibizione per ritrovarsi poi a colloquio per fornire il nominativo prescelto, a suo insindacabile giudizio, per il conferimento del Premio della Giuria Tecnica o Premio della Critica.

Camilla Dania e Giuria Popolare.jpg
La Giuria Popolare assieme agli slam masters Rita Angelelli e Lorenzo Spurio consegnano il premio a Camilla Dania

Lorenzo Spurio ha provveduto poi a selezionare dal pubblico cinque persone che si sono sedute al tavolo della Giuria Popolare. Ciascuno di essi, munito di lavagna e gesso, ha valutato in termini numerici esprimendo una valutazione da 0 a 10 le varie performance dei poeti con voto palese. Secondo il regolamento di Slam Italia – Rete Italiana di Poetry Slam che, per mezzo del principale referente il poeta Bruno Rullo, ha fornito il patrocinio morale all’evento, si è entrati così nel vivo dello slam. I 24 poeti sono stati suddivisi in due gruppi da 12 e ognuno ha avuto a disposizione i 3 minuti di tempo per la propria performance (i poeti che hanno ecceduto i 3 minuti e 10 secondi a loro disposizione hanno ricevuto una penalità pari alla sottrazione di mezzo punto ogni 10 secondi in più). Una prima manche ha consentito di provvedere al dimezzamento degli stessi vale a dire di arrivare a 12 poeti (6 nel primo gruppo e 6 nel secondo) e poi, ancora, a 6 in totale (3 nel primo gruppo e 3 nel secondo).  I finalisti sono, così, risultati i poeti Morena Oro, Franco Cucco, Simone Sanseverinati, Camilla Dania, Marco Squarcia e Michela Tombi.

D’accordo con i gestori del locale ci si è fermati per una ricca e gustosa aperi-cena mentre la luce lentamente calava e l’aria asfissiante, che prima aveva dominato, si faceva leggermente più mite e piacevole. Si è ripresa, così, la competizione. L’organizzazione ha avuto cura di mischiare i sei nomi dei finalisti risultati dalle prime manche e, al termine, i due finalisti sono stati Camilla Dania e Simone Sanseverinati. In ultima battuta, uno dei due slam master, Lorenzo Spurio, dopo aver ringraziato abbondantemente quanti hanno permesso la riuscita dell’evento, i poeti intervenuti e i membri della Giuria Tecnica che hanno dimostrato vera devozione e una nutrita partecipazione al ruolo assegnatogli, ha proclamato il vincitore della Giuria Popolare: la poetessa Camilla Dania (Voto finale 26,50) seguita da Simone Sanseverinati (Voto finale 24,50).

Camilla Dania_ Vincitrice assoluta Giuria Popolare.jpg
Camilla Dania, vincitrice del Playa Rosa Poetry Slam

Camilla Dania è nata a San Benedetto del Tronto (AP), è cresciuta a Porto San Giorgio (FM). Dopo essersi diplomata al Liceo Classico “A. Caro” di Fermo ha frequentato la Link-Campus University, un’università teatrale bilingue di stampo anglosassone a Roma e, in seguito, ha lavorato nella Capitale come attrice nella compagnia del Teatro Vascello. Ha lavorato anche in vari altri teatri a Firenze, Milano e Venezia fino a che, due anni fa, non ha deciso di trasferirsi a Friburgo (Germania) per imparare la lingua tedesca. A Basilea ha lavorato come aiuto-regista e attualmente lavora al Teatro Stabile Baden-Baden come aiuto-regista fissa. Da alcuni anni scrive poesie e non aveva mai partecipato prima d’ora a un poetry slam.  La poetessa si è aggiudicata una preziosa targa metallica messa in palio dall’Associazione Culturale Euterpe, la tessera di socio ordinario della stessa Associazione per l’anno in corso, un contratto editoriale total free da parte delle Mezzelane Casa Editrice e alcuni libri del suo catalogo. Inoltre la vittoria le dà l’accesso al Campionato Nazionale di Slam Italia – Rete Italiana di Poetry Slam 2017/2018.

La Giuria Tecnica è stata così chiamata a intervenire per dare una sua lettura critica dell’andamento della serata, delle varie performance, degli stili comunicativi e delle forme di rappresentare la poesia, dando comunicazione del vincitore individuato per il Premio della Critica che è stato consegnato alla poetessa Morena Oro.

Morena Oro - Vincitrice Giuria Tecnica.jpg
Morena Oro, vincitrice del Premio della Critica al Playa Rosa Poetry Slam

Morena Oro, conduttrice di Radio Nuova di Macerata, è nata a Cingoli (MC) nel 1969. In lei la passione per l’arte drammatica, la poesia e la musica rappresenta una presenza costante. Performer e commentatrice radiofonica, autrice di interviste, quale poetessa ha pubblicato i libri Anima nuda (2009), Affetti Collaterali (2011), Autopsia del mio demone (2013) e Memorie dell’acqua (2017). A lei, quale vincitrice delineata dalla Giuria Tecnica, è stato consegnato un contratto editoriale total free da parte delle Mezzelane Casa Editrice e una fornitura di libri.

La responsabile della Casa Editrice Le Mezzelane, ha deciso, inoltre, di aggiungere un ulteriore premio (contratto editoriale total free) a un poeta da lei ritenuto particolarmente valido: Guido De Paolis di Roma.

Prima di congedarsi con l’auspicio di poter condividere un simile momento di poesia, così partecipato e adrenalinico, si sono scattate le foto con le due vincitrici che, in chiusura, hanno deliziato e onorato il nutrito pubblico con altre due loro composizioni poetiche.

Porto Recanati, 5 agosto 2017