“Sapori tra le righe”: lo zafferano nella cultura. Reading poetico sul giallo – Jesi 4 novembre 2018

L’iniziativa, inserita nel progetto “Sapori tra le righe” è di ideazione dell’Ass. Euterpe

 

Domenica 4 novembre alle ore 17:30 nell’affascinante Chiesa di San Bernardo a Jesi (ingresso: Via Valle n°3) si terrà un incontro interamente dedicato a scoprire, approfondire e meglio conoscere un componente importante della nostra alimentazione, ovvero lo zafferano. L’iniziativa, ideata e curata dall’Associazione Culturale Euterpe di Jesi, si iscrive all’interno del progetto “Sapori tra le righe”, sostenuto dal Comune di Jesi che nel 2017 ha visto la realizzazione di due serate tematiche analoghe rispettivamente sull’olio e il miele che hanno raccolto ampio consenso di pubblico.

L’iniziativa, patrocinata dall’Assemblea Legislativa della Regione Marche e dalla Provincia di Ancona si articolerà secondo il seguente programma. L’apertura sarà a cura di Gioia Casale (scrittrice) e Michela Tombi (poetessa), entrambe Consigliere dell’Ass. Euterpe, che proporranno una selezionata scelta di estratti poetici e narrativi di autori classici in cui il tema del giallo risulta prevalente.

La storia dello zafferano, i suoi usi e le forme di coltivazione, si perdono, come ciascun vegetale e spezia, nella notte dei tempi anche se esistono testi, non di carattere letterario, che ce ne parlano e che, forse, possono facilitare una contestualizzazione delle aree di utilizzo e coltivazione. Difatti già nel 2300 a.C. esso si utilizzava e alcuni ne sottolineavano con enfasi le proprietà curative. Secondo il mito lo zafferano avrebbe avuto origine dall’unione sessuale tra la ninfa Smilace e un giovane avvenente noto come Krocos. Appare nei maggiori testi della nostra tradizione, dalla Bibbia al Cantico dei Cantici, sino agli scritti di Omero, Ovidio e Virgilio. La coltivazione dello zafferano si è iniziata in contesto orientale, nell’Asia, sino a che non è stata esportata anche in ambito europeo e soprattutto mediterraneo.

Durante l’evento si passerà poi all’intervento principe della serata, quello condotto da Sabrina Cesaretti, Dottoressa in Scienze Naturali, dal titolo “Lo zafferano: ecologia, utilizzo e proprietà dell’oro rosso”. La Cesaretti si è laureata in Scienze Naturali con una specializzazione in Botanica ed Ecologia presso l’Università di Camerino; dopo il dottorato ha deciso di dedicarsi alla coltivazione delle piante officinali e dello zafferano. Tornando a casa ad Avacelli (Arcevia), tra il castello e la piccola azienda di famiglia, ha messo in piedi in pochi anni un laboratorio a norma dove continua, senza sosta, a sperimentare ed innovare la tradizione. Ella ha saputo guardare lontano, unendo tutto questo al turismo, come guida naturalistica propone insieme ad uno storico dell’arte, Per erbe e per castelli, dei percorsi storico-naturalistici alla scoperta del territorio.

Si proseguirà con un reading poetico inerente alle tematiche dello “zafferano”, del “giallo”, dei “fiori” con i poeti Elvio Angeletti (Senigallia), Flavia Scebba (Foligno), Marinella Cimarelli (Jesi), Ida Palombo (Pesaro) e Antonio Cerquarelli (Sassoferrato).

Ad impreziosire l’evento saranno gli intermezzi musicali ad opera di Filippo Lombardelli e, a conclusione dell’iniziativa, l’Associazione Euterpe offrirà un brindisi di chiusura a quanti avranno partecipato all’evento.

2sapori tra le righe_4 novembre 2018-page-001.jpg

 

Info:

www.associazioneeuterpe.com

ass.culturale.euterpe@gmail.com

Tel. 327 5914963

Annunci

L’antologia sul mar Adriatico alla Mole (Ancona): tutte le foto dell’evento svoltosi sabato 29 settembre

FOTO DI LUCIANO GAMBINI

 

 

 

L’album fotografico della premiazione del 3° Concorso di racconti “Storie in viaggio”

ALBUM FOTOGRAFICO DELLA PREMIAZIONE DELLA III EDIZIONE DEL CONCORSO DI RACCONTI BREVI “STORIE IN VIAGGIO” TENUTASI ALLA SALA CIANI DEL CONSIGLIO COMUNALE DI CORINALDO (ANCONA) IL 23 SETTEMBRE 2018.

 

 

La graduatoria dei vincitori del 3° Concorso “Storie in viaggio”

RISULTATI FINALI DELLA III EDIZIONE DEL CONCORSO

“STORIE IN VIAGGIO” – EDIZIONE 2018

 

 

In data 23 settembre presso la Sala Consiliare “Ciani” di Corinaldo (Ancona) si è tenuta la premiazione della III edizione del Concorso di racconti brevi “Storie in viaggio” alla presenza del Presidente del Premio, Stefano Vignaroli, del Segretario del Premio Gioia Casale e del Presidente dell’Ass. Euterpe Lorenzo Spurio. In tale circostanza sono stati svelati i nomi dei vincitori del concorso. Si rende pubblica la graduatoria finale stilata dalle due Commissioni di giuria così rappresentate:

 

Commissione preliminare: Stefano Vignaroli, Valtero Curzi, Michela Tombi, Oscar Sartarelli, Marinella Cimarelli, Gioia Casale e Alessandra Montali.

Commissione finale: Stefano Vignaroli, Elena Coppari, Assunta De Maglie, Clara Montironi, Sara Francucci e Angela Orazietti.

 

 

 

GRADUATORIA FINALE:

 

1° PREMIO – LUIGI CARDONE – Con il racconto “Storie di punteggiatura”

2° PREMIO – PIER PAOLO CAMINITI col racconto “Brenner Pass”

3° PREMIO – ENRICA MAMBRETTI con il racconto “Uno zaino leggero”

4° PREMIO – DANIELE ROSSI con il racconto “Di questa India”

5° PREMIO – ROSSELLA BERGAMINI con il racconto “La frontiera”

6° PREMIO – DIEGO INGHILLERI con il racconto “Il viaggio che non aveva mai fatto”

7° PREMIO – ROSSELLA TRIGGIANI con il racconto “La terra al di là del mare”

8° PREMIO – MARINO JULO COSENTINO con il racconto “La mia isola”

9° PREMIO – VALENTINO EUGENI con il racconto “L’uovo e la sardina”

10° PREMIO – MARCO BUGLIOSI con il racconto “Maria”

 

PREMIO SPECIALE GIOVANI – ELENA GASPARRI

 

 

MENZIONI D’ONORE (Pari merito)

 

RAFFAELLO CORTI con il racconto “Astrazioni di viaggio”

FAUSTO MANCINI con il racconto “L’ombra del tempo”

STEFANIA PELLEGRINI con il racconto “Una verità tardiva”

UGHETTA ALEANDRI con il racconto “Verso l’ignoto”

PIKO CORDIS con il racconto “Viaggio in metrò”

GRAZIA MARCHESINI con il racconto “Viaggio sotto la terra”

ANTONELLA BERNAVA con il racconto “Carrozza 3 posto 8 A”

LORENA BIANCHI con il racconto “Viaggio di nozze”

LUCIANA CENSI con il racconto “Dal Mythos all’Epos”

STEFANO CARNICELLI con il racconto “Camper”

 

 

Stefano Vignaroli – Presidente del Premio

Gioia Casale – Segretaria del Premio

Lorenzo Spurio – Presidente Ass. Euterpe

 

Jesi, 24 Settembre 2018

A Corinaldo la premiazione della III edizione del concorso “Storie in viaggio”

Domenica 23 settembre l’atteso appuntamento dell’Ass. Euterpe

40379692_2109039939348427_7424775123544047616_n

Dopo i precedenti appuntamenti a Cingoli (Auditorium Santo Spirito) e a Camerata Picena (Castello del Cassero), il Concorso di racconti brevi “Storie in viaggio”, ideato dalla scrittrice Gioia Casale e organizzato dall’Associazione Culturale Euterpe di Jesi, approda a Corinaldo.

Con i Patrocini Morali dell’Assemblea Legislativa delle Marche, della Provincia di Ancona e del Comune di Corinado, domenica 23 settembre presso la Sala Consiliare “Ciani” si terrà, infatti, la premiazione della terza edizione del concorso. Dopo i saluti di rito delle autorità locali, tra cui l’Assessore alla Cultura Giorgia Fabri, interverranno gli organizzatori della kermesse letteraria, volutamente itinerante e che annualmente trova la sua collocazione in uno dei borghi marchigiani: il poeta e critico letterario Lorenzo Spurio (Presidente dell’Associazione Euterpe), lo scrittore Stefano Vignaroli (Presidente del Concorso in questa edizione), la scrittrice Gioia Casale (Ideatrice e segretaria del Premio), la scrittrice Alessandra Montali (Presidente del Concorso nelle passate edizioni) che sveleranno ai venti finalisti giunti da ogni parte d’Italia la graduatoria definitiva. Le letture dei brani vincitori saranno fatte dalla performer recanatese Amneris Ulderigi, nonché socia onoraria dell’Ass. Euterpe.

Come previsto dal regolamento del concorso verranno premiati con targa i primi dieci vincitori e a seguire, tutti pari merito, con menzione d’onore. Un premio speciale verrà assegnato a una giovanissima scrittrice, Elena Gasparri.

La serata di premiazione è il coronamento di un progetto che impegna per la gran parte dei mesi dell’anno l’Associazione Culturale Euterpe. Una prima commissione di giuria composta da Alessandra Montali, Gioia Casale, Michela Tombi, Oscar Sartarelli, Valtero Curzi, Marinella Cimarelli, Stefano Vignaroli ha effettuato in forma anonima una prima selezione dei venti racconti finalisti che poi sono stati letti e valutati da una seconda commissione di giuria, composta da Stefano Vignaroli, Assunta De Maglie, Elena Coppari, Sara Francucci, Angela Orazietti e Clara Montironi, decretando i vincitori assoluti.

I venti finalisti sono: Ughetta Aleandri, Rossanna Bergamini, Antonella Bernava, Lorena Bianchi, Marco Bugliosi, Pierpaolo Caminiti, Luigi Cardone, Stefano Carnicelli,Luciana Censi, Piko Cordis,Raffaello Corti, Marino Julo Cosentino, Valentino Eugeni, Diego Inghilleri, Enrica Mambretti, Grazia Marchesini, Fausto Mancini, Stefania Pellegrini, Daniela Rossi, Rossella Triggiani.

Come consuetudine del Premio, la cerimonia sarà anticipata, per chi ne ha dato conferma, da una visita guidata alla città di Corinaldo, in collaborazione con la Pro Loco di Corinaldo.

 

Info:

www.associazioneeuterpe.com

ass.culturale.euterpe@gmail.com

Tel. 327 5914963

L’Antologia benefica sul mar Adriatico questa sera sarà presentata a Giulianova

L’ANTOLOGIA SUL MAR ADRIATICO DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE EUTERPE DI JESI VOLA IN ABRUZZO – PRESENTAZIONE AL MOLO DI GIULIANOVA 23 AGOSTO 2018

Il porto di Giulianova sarà magico scenario naturale per ospitare una serata interamente dedicata alla poesia del mare, in particolar modo del mare Adriatico con i suoi personaggi, i racconti e le emozioni che da sempre suscita nei marinai ed in chi lo ammira. Giovedì 23 agosto 2018 alle ore 21, nelle sede della Lega Navale Italiana sul porto di Giulianova, le associazioni culturali “Il Faro” di Cologna Spiaggia ed “Euterpe” di Jesi, organizzano l’evento “Adriatico: Poesia tra le onde”, inserito nel calendario di iniziative “Terre&Mare” a cura dell’Ente Porto di Giulianova. La manifestazione, che ha ricevuto il patrocinio del Comune di Giulianova e di tutti gli altri comuni della Costa Adriatica, celebrerà il mare Adriatico in tutte le sue sfumature con un recital poetico con le letture di poeti e scrittori locali e marchigiani, una mostra fotografica a cura del fotografo Cristian Palmieri e la presentazione dell’antologia letteraria “Adriatico – Emozioni tra parole d’onde e sentimenti” a cura di Stefano Vignaroli, Lorenzo Spurio e Bogdana Trivak dell’associazione culturale “Euterpe” di Jesi contenente le liriche di poeti italiani e stranieri, a sostegno dello I.O.M. Istituto Oncologico Marchigiano di Ancona. Tanti gli ospiti che parteciperanno all’iniziativa, la cui vita è fortemente legata al mare: tra questi Fioravante Palestini detto “Gabriellino” noto per essere stato protagonista di un carosello degli anni ’60 della nota ditta di biscotti “Plasmon” e per le sue traversate in pattino Croazia-Giulianova e recentemente Giulianova-Termoli, intervistato dalla giornalista Azzurra Marcozzi. Ad aprire la serata gli interventi del presidente dell’Ente Porto di Giulianova Marco Verticelli, di Irene Gallieni presidente associazione “Il Faro”, Lorenzo Spurio presidente associazione “Euterpe” e Walter Squeo vice presidente del “Cogevo”. Ad illustrare l’antologia sul mar Adriatico, com’è nata, com’è composta e il progetto dal quale è venuta alla luce sarà il Consigliere Stefano Vignaroli, nonché uno dei curatori della stessa. Ad accompagnare musicalmente la serata la cantante Ramona Cecchini. L’vento sarà presentato da Sara Palladini.

IMG-20180811-WA0029-716x1024.jpg

 

L’Associazione Euterpe nomina il modicano prof. Domenico Pisana suo socio onorario

Nell’affascinante cornice della Chiesa Monumentale di San Nicolò L’Arena a Catania, sabato scorso l’Associazione Culturale Euterpe di Jesi ha organizzato un reading poetico dal titolo “Parole tra i profumi di zagare” al quale hanno collaborato l’Ass. CaLeCo di Caltagirone, il Caffè Letterario “S. Quasimodo” di Modica, la rivista “Lu Papanzicu” di Ravanusa e la Libreria Spazio Cultura di Palermo. Una quarantina i poeti che si sono alternati con le letture dei propri elaborati poetici in un’atmosfera magica e sospesa mentre il noto artista performativo Acnaz, artista di street art, dipingeva su una tela un soggetto che gli veniva richiamato dalle tante letture in sala.

Nell’occasione del reading, presentato dal poeta e critico letterario Lorenzo Spurio (Presidente dell’Ass. Euterpe) assieme al segretario della stessa, il poeta Elvio Angeletti e ai poeti Luigi Pio Carmina ed Emanuele Marcuccio, Spurio ha comunicato la notizia del conferimento della nomina di Socio Onorario al prof. Domenico Pisana di Modica, noto studioso, saggista, poeta, critico letterario autore di numerosi volumi poetici, critici e dedicati all’insegnamento scolastico.

Pisana è stato insignito con una Targa a seguito della deliberazione n.6/2018, del 26 aprile 2018, dell’Associazione “Euterpe”, con la seguente motivazione: “Il Consiglio Direttivo nomina il prof. Domenico Pisana Socio Onorario per i suoi alti meriti in campo letterario, di esegesi religiosa e la sua instancabile attività di promozione e diffusione culturale a livello locale e nazionale”.

1529797326312.jpg
Lorenzo Spurio (Presidente Ass. Euterpe) ed Elvio Angeletti (Segretario Ass. Euterpe) consegnano la Targa di Socio Onorario al prof. Domenico Pisana

Durante l’evento poetico il prof. Pisana è intervenuto con un’interessante relazione sul tema “La poesia tra metafisica, etica ed estetica”, sviluppando una triplice riflessione sul rapporto tra “poesia e filosofia ”, “poesia ed etica” e “poesia ed estetica”, evidenziando come la poesia abbia bisogno di ricollocarsi dentro uno “spazio di senso onto-etico” , non per diventare elucubrazione intellettuale elitaria, ma per “ri-centrarsi” sulla persona come “valore da salvaguardare” a fronte delle incursioni tecnico-scientifiche che, pur nella loro valenza positiva, tendono ad omologarla, a privarla dei suoi sentimenti e della relazione vera con se stessa, con gli altri e con il mondo (fonte Rtm Notizie).

La notizia della nomina di Socio Onorario è stata degnamente diffusa e rilanciata su alcune testate online tra cui “Rtm Notizie” e “Nuovo Sud”.

1529797326504.jpg
La Targa di Socio Onorario conferita al prof. Domenico Pisana