Esce il n°30 della rivista Euterpe: “L’uomo di fronte alla natura: descrizioni, sublimazioni e terrore”

Siamo felici di comunicare dell’uscita del n°30 (importante traguardo!) della rivista di poesia e critica letteraria “Euterpe”, aperiodico tematico di letteratura online, ideato e diretto da Lorenzo Spurio e rientrante all’interno delle attività culturali promosse dall’Ass. Culturale Euterpe di Jesi.

Tale numero proponeva quale tematica alla quale era possibile ispirarsi e rifarsi: “L’uomo di fronte alla natura: descrizioni, sublimazioni e terrore”.

La prima parte è dedicata al poeta e pedagogista piemontese Gianni Milano. Lorenzo Spurio nel lungo articolo rintraccia i momenti cruciali della vita dell’uomo e della sua intensa produzione letteraria, con una selezionata scelta di inediti da alcune sillogi scritte nel corso degli anni da Milano. Fa seguito un articolo a firma della poetessa e critico letterario Rosa Elisa Giangoia dedicato al ricordo del poeta Guido Zavanone (1927-2019) recentemente scomparso.

Hanno collaborato e contribuito con proprie opere a questo numero della rivista (in ordine alfabetico) gli autori: Abenante Carla, Argentino Lucianna, Baldazzi Cinzia, Bardi Stefano, Bello Diego, Bettarini Mariella, Bianchi Mian Valeria, Biolcati Cristina, Bonanni Lucia, Buffoni Franco, Bussi Alfredo, Calabro´ Corrado, Carmina Luigi Pio, Carrabba Maria Pompea, Cascella Luciani Anna, Casuscelli Francesco, Chiarello Maria Salvatrice, Chiarello Rosa Maria, Cimarelli Marinella, Consoli Carmelo, Corigliano Maddalena, Cortese Davide, Curzi Valtero, D´Errico Antonio G., Dante Daniela, De Maglie Assunta, De Stasio Carmen, Di Iorio Rosanna, Di Palma Claudia, Di Salvatore Rosa Maria, Di Sora Amedeo, Enna Graziella, Ferraris Maria Grazia, Ferreri Tiberio Tina, Fiorenzoni Fiorella, Fiorito Renato, Flores d´Arcais Alessandra, Follacchio Diletta, Fratini Antoine, Fusco Loretta, Gabbanelli Alessandra, Giangoia Rosa Elisa, Giorgi Simona, Kemeny Tomaso, Kostka Izabella Teresa, Langiu Antonietta, Lania Cristina, Lubrano Rossella, Luzzio Francesca, Maggio Gabriella, Malito Antonietta, Marcuccio Emanuele, Milano Gianni, Minerva Gianni, Minore Renato, Mongardi Gabriella, Pardini Nazario, Pasero Dario, Pecora Elio, Pellegrini Stefania, Pierandrei Patrizia, Polvani Paolo, Porri Alessandro, Pusterla Fabio, Quintavalla Maria Pia, Raggi Luciana, Riccialdelli Simona, Saccomanno Mario, Scalabrino Marco, Seidita Antonella, Sica Gabriella, Silvestrini Maria Pia, Siviero Antonietta, Spagnuolo Antonio, Sponticcia Andrea, Spurio Lorenzo, Stanzione Rita, Stefanini Anna Maria, Strinati Fabio, Vargiu Laura, Veschi Michele, Zanarella Michela, Zavanone Guido.

Collage_per Euterpe 30

Il nuovo numero può essere letto e scaricato cliccando qui e, a seguire, nei vari formati:

Visualizzazione in ISSUU/Digital Publishing adatta per smartphone e tablet

E-book: Azw3 per Kindle – Mobi – Epub

 

Di particolare interesse è la sezione saggistica del presente volume che si compone dei seguenti contributi:

ANTOINE FRATINI – “L’importanza dei paesaggi dal punto di vista psicologico”

VALERIA BIANCHI MIAN – “Accendere la luce della coscienza nel collettivo, ovvero due parole sulla ricerca animale a partire dai macachi di Torino e Parma”

ALFREDO BUSSI – “La deriva poetica della promozione territoriale”

FRANCESCA LUZZIO – “Il roditore della natura”         

RENATO MINORE – “Le immagini e la voce del calcio”

DILETTA FOLLACCHIO – “Uomo, letteratura e natura. Dalla natura sacralizzata all’«arido vero»

VALTERO CURZI – “Natura Madre nel pensiero romantico”                                                    

AMEDEO DI SORA – “Il Paese d’Anima di Tristan Corbière”                                                   

STEFANO BARDI – “Natura, magica natura. La poesia di Francesco Scarabicchi”

GRAZIELLA ENNA – “Il paradiso perduto: alcune interpretazioni e variazioni del topos dell’età dell’oro dal periodo classico al Cinquecento”

MARIA GRAZIA FERRARIS – “Il parco della “contemplazione e della riflessione”

TINA FERRERI TIBERIO – “La Natura tra Filosofia e Scienza”

LUCIA BONANNI – “Il mito del changeling come spiegazione di malattie misteriose, rapimenti e scambi di bambini anche in relazione ai fenomeni naturali”

CARMEN DE STASIO – “La distopica sublimazione. Il movimento vorticoso di Il Secondo Avvento di William Butler Yeats”

CINZIA BALDAZZI – “L’uomo e la ragione contro l’«empia natura». Riflessioni sulla Ginestra leopardiana”                                                                                                          

 

Ricordiamo, inoltre, che il tema del prossimo numero della rivista al quale è possibile ispirarsi sarà

L’ “io” in letteratura. Individualità e introspezione”. I materiali dovranno essere inviati alla mail rivistaeuterpe@gmail.com entro e non oltre il 2° Aprile 2020 uniformandosi alle “Norme redazionali” della rivista (http://rivista-euterpe.blogspot.it/p/norme-redazionali.html). È possibile seguire il bando di selezione al prossimo numero anche mediante Facebook, collegandosi al link: https://www.facebook.com/events/823533098100301/

 

Per coloro che sono interessati, ricordiamo altresì i link per poter raggiungere:

Tutti i numeri della rivista Euterpe

Archivio storico (con la lista integrale dei contributi, disposti per ordine alfabetico degli autori)

La lista degli interventi critici per numero

I volumi monografici del progetto “Stile Euterpe” sinora pubblicati

Stile Euterpe vol. 4 “Il Libbro di Gianni Rodari” – L’esito dei testi selezionati

STILE EUTERPE VOL. 4

“IL LIBBRO DI GIANNI RODARI”

Progetto antologico per rileggere e riscoprire autori della letteratura italiana a cura dell’Associazione Culturale Euterpe di Jesi

Volume curato dal prof. Francesco Martillotto (critico letterario)

2b41f486f6.jpeg

 

Esito della selezione delle opere pervenute:

POESIE

  • “Guglielmina la tartaruga” (DONATELLA BISUTTI)
  • “Vorrei un maestro come Rodari” (CINZIA CARBONI)
  • “Il bambino e la nuvola” (MARCELLA DI FRANCO)
  • “Pescatore” (ANTONIO G. D’ERRICO)
  • “Il sole” (SOFIA GAMBADORI)
  • “Filastrocca dell’amore” (FRANCESCA LUZZIO)
  • “Stelle sul mare” (EMANUELE MARCUCCIO)
  • “Gianni, il maestro scrittore” (PATRIZIA PIERANDREI)
  • “La pozzanghera” (MATTEO PIERGIGLI)
  • “Filastrocca del sorriso” (ILARIA ROMITI)
  • “Il colore della verità” (FLAVIA SCEBBA)
  • “Girotondo contemporaneo” (ANTONIO SPAGNUOLO)
  • “A Gianni Rodari” (FABIO STRINATI)
  • “Dichiarare l’onesto” (MICHELE VESCHI)
  • “Con un inchiostro di sole” (MICHELA ZANARELLA)
  • “Se natalizio” (Classe II A Scuola Primaria Leopardi – Camerata Picena AN)

 

 AFORISMI

  • Aforismi di EMANUELE MARCUCCIO

  

RACCONTI

  • “Il geco birichino” (LUCIA BONANNI)
  • “La scoperta del secolo” (AURORA CENTURELLI)
  • “Lombrico rossastro” (EMANUELE COROCHER)
  • “Punto e la paura di sparire” (ASIA FREZZOTTI)
  • “Ric nello smartphone” (CRISTINA GIUNTINI)
  • “Federica e Tanù” (FRANCESCA LUZZIO)
  • “Celeste e la camomilla” (ALESSANDRA MONTALI)
  • “Il professor Grammaticus” (IVAN& INES OBRADOVIC)
  • “Le parole malate” (PIETRO RAINERO)
  • “Il “profumo” dei ricordi” (VITTORIO SARTARELLI)
  • “Dov’è finita l’H?” (MARCO SQUARCIA)
  • “Gli strati della terra” (SOFIA TIBERIO)
  • “Emanuele, l’angelo curioso” (MICHELE VESCHI)

 

CRITICA LETTERARIA

  • “Giocare con le parole. Un’antologia per Gianni Rodari” (CINZIA BALDAZZI)
  • “Recensione “a modo mio” di Favole al telefono” (GIOIA CASALE)
  • “Recensione a Il ragioniere-pesce del Cusio” (MARIA GRAZIA FERRARIS)
  • “Gianni Rodari tra grammatica e fantasia” (DENISE GRASSELLI)
  • “La letteratura dell’infanzia in Italia: il simbolismo di De Amicis e Collodi, tra socialismo e sentimento popolare. L’approdo di Giovanni Pascoli” (IURI LOMBARDI)
  • “Immaginazione, fantasia e realtà in Gianni Rodari” (FRANCESCO MARTILLOTTO)
  • “La posilemanticità della favola: la lettura parallela” (LORENZO SPURIO)
  • “Servono ancora le fiabe?” (LAURA MARGHERITA VOLANTE)

 

INTERVISTE IMPOSSIBILI

  • Una “intervista immaginaria” a Gianni Rodari (MARIA GRAZIA FERRARIS)
  • “Il gato e il signor Errore” (MICHELE VESCHI)

 

Gli autori selezionati per l’inserimento riceveranno a mezzo e-mail il documento con la lista delle opere selezionate per la pubblicazione e la liberatoria da compilare e sottoscrivere e far riavere.

 

 

Jesi, 23/05/2019