Anno 2015

logo 4edizione arte in versi.JPG

 

VERBALE DI GIURIA

Il Presidente del Premio e il Presidente di Giuria della IV edizione del Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi” riunitisi in data 5 Settembre 2015, dopo lunga analisi e discussione sui dati raccolti della Commissione di Giuria inerenti alle 749 poesie in lingua italiana e 90 poesie in dialetto pervenute, stilano il seguente verbale.

La Commissione di Giuria, il cui giudizio è ultimo e definitivo, era composta da Susanna Polimanti (Presidente), Lorenzo Spurio, Elvio Angeletti, Iuri Lombardi, Lella De Marchi, Marzia Carocci, Martino Ciano, Emanuele Marcuccio, Salvuccio Barravecchia, Annamaria Pecoraro, Michela Zanarella, Valentina Meloni e Giuseppe Guidolin.

 

SEZIONE A – POESIA IN LINGUA ITALIANA

 

Vincitori Assoluti

1° Premio – ALDO TEI (Latina) con la poesia “Il grido della libertà”

2° Premio – ROBERTO RAGAZZI (Trecenta – RO) con la poesia “Pensiero della sera”

3° Premio – MAURIZIO BACCONI (Roma) con la poesia “Dentro una raccolta di poesie”

Menzioni d’Onore

CATERINA CELLOTTI (Ragusa) con la poesia “Raccontami una volta ancora”

SERGIO D’ANGELO (Chiaramonte Gulfi – RG) con la poesia “Cemento e carta (Epilessia)”

FRANCA DONÀ (Cigliano – VC) con la poesia “Un’estate da vivere”

ALBA GNAZI (Cerveteri – RM) con la poesia “Fadwa”

CLAUDIA MAGNASCO (Sassari) con la poesia “A conti fatti”

GIOVANNI MARIOTTI (Chiaravalle – AN) con la poesia “La dinamica dell’essere”

STEFANIA PELLEGRINI (Nus – AO) con la poesia “Ditemi!”

MARCO PICCIONI (Cerveteri – RM) con la poesia “Cinqueterre (Memorie di una scogliera)”

MASSIMILIANO PRICOCO (Augusta – SR) con la poesia “Sotto il cielo d’arancio”

FELICE SERINO (Torino) con la poesia “Voli a solcare l’indaco”

Segnalati dalla Giuria

NERINA ARDIZZONI (Renazzo – FE) con la poesia “Canto di una bambina affetta da autismo”

LUCIA BONANNI (S. Piero a Sieve/Scarperia – FI) con la poesia “Fermare il tempo”

PAOLA CARMIGNANI (Altopascio – LU) con la poesia “Lucciole di stelle”

ASSUNTA DE MAGLIE (Cingoli – MC) con la poesia “Sei il mio rifugio”

ANGELA DIPASQUALE (Chiaramonte Gulfi – RG) con la poesia “Imbrunire”

THERRY FERRARI (Castellarano – RE) con la poesia “Filastrocca malatina”

DANIELA FERRARO (Locri – RC) con la poesia “Ferruzzano superiore”

NADIA ENRICA MARIA GHIDETTI (Fabriano – AN) con la poesia “Notte di San Lorenzo”

MARZIA LORETELLI (Monte Porzio Catone – RM) con la poesia “Per un abbraccio”

MANUELA MAGI (Tolentino – MC) con la poesia “Il lento scivolare”

ELISABETTA MATTIOLI (Pianoro – BO) con la poesia “Percepire”

LAURA PUGLIA (Parma) con la poesia “La cariatide”

ANNA SANTARELLI (Rieti) con la poesia “Quei volti di papavero”

ANNA SERIO (Napoli) con la poesia “Pensiero fossile”

COSTANTINO TURCHI (Civitanova Marche – MC) con la poesia “L’edera”

VERUSKA VERTUANI (Aprilia – LT) con la poesia “La casa intorno al vaso”

 

SEZIONE B – POESIA IN DIALETTO

 

Vincitori Assoluti

1° Premio Assoluto – GAETANO CATALANI (Ardore – RC) con la poesia “Piccirigliu meu”

2° Premio Assoluto – ANNA MARIA RAGNI (Osimo – AN) con la poesia “L’onda del Conero”

3° Premio Assoluto – MASSIMO VICO (Ancona) con la poesia “Legna da àrde”

Menzioni d’Onore

GRAZIA GODIO (Segrate – MI) con la poesia “Autin”

LENA MALTEMPI (Falconara M.ma – AN) con la poesia “L’sapore de’ contadino”

FIORINA PIERGIGLI (Senigallia – AN) con la poesia “La legge sua”

FRANCO PONSEGGI (Bagnacavallo – RA) con la poesia “U j’è”

ANDREINA SOLARI (Leivi – GE) con la poesia “Una famiggia”

Segnalati dalla Giuria

CESARINA CASTIGNANI PIAZZA (Monte S. Vito – AN) con la poesia “La puesia”

GABRIELE DI GIORGIO (Città S. Angelo – PE) con la poesia “Stùpida lùne!”

DANIELA GREGORINI (Ponte Sasso di Fano – PU) con la poesia “L’odor del mar”

FRANCESCO FERRANTE (Terrasini – PA) con la poesia “Innu”

LEDA MARAZZOTTI MARINI (Ancona) con la poesia “La pupa del birocio”

AMILCARE MIONE (Olgiate Comasco – CO) con la poesia “Guladik”

NATALE PORRITIELLO (Sant’Agata dei Goti – BN) con la poesia “Napule tu si’”

ROBERTO RICCI (Fano – PU) con la poesia “Do vechiarin”

CLAUDIO SPERA (Urbino) con la poesia “Tramonti”

ALESSANDRO ZAPPALÀ (San Gregorio di Catania – CT) con la poesia “L’amuri”

 

PREMI SPECIALI

 

Premio Speciale del Presidente di Giuria

FRANCO PATONICO (Senigallia – AN) con la poesia “Quando si è persa l’anima”

Targa Universum Academy Switzerland

ANDREA PERGOLINI (Fossombrone – PU) con la poesia “Ritorneranno a fiorire i tulipani”

Trofeo “Euterpe”

GABRIELE GALDELLI (Castelbellino – AN) con la poesia “Prologo, nonché epilogo”

Premio alla Carriera Poetica

MARISA PROVENZANO (Catanzaro)

Premio alla Memoria

BRUNO EPIFANI (Lecce)

NOVELLA TORREGIANI (Porto Recanati – MC)  

 

Consistenza dei Premi

Come indicato dal bando di partecipazione i premi (di entrambe le sezioni) consisteranno in:

1° Premio Assoluto: Targa, diploma, pubblicazione in antologia con motivazione e 200 €

2° Premio Assoluto: Targa, diploma, pubblicazione in antologia con motivazione e 100 €

3° Premio Assoluto: Targa, diploma, pubblicazione in antologia con motivazione e libri

Menzione d’Onore: Coppa, diploma, pubblicazione in antologia

Segnalati dalla Giuria: Attestato, pubblicazione in antologia

Targa Universum Academy Switzerland: Targa in oro 24k offerta dalla Universum Academy Switzerland, diploma, pubblicazione in antologia con motivazione

Trofeo “Euterpe”: Targa vitrea, diploma, pubblicazione in antologia con motivazione

Premio alla Carriera Poetica: Targa, diploma, pubblicazione in antologia di una scelta di testi con motivazione e 200 €

Premio alla Memoria: Targa, diploma, pubblicazione in antologia di una scelta di testi con motivazione

La cerimonia di premiazione si terrà sabato 14 novembre 2015 a JESI (AN) presso il Palazzo dei Convegni sito in Corso Matteotti 19 (Centro storico della città) a partire dalle ore 17:30.

Tutti i premiati, a vario titolo, sono invitati a presenziare alla premiazione dove daranno lettura alle proprie poesie.

Come da bando di concorso, si ricorda che i premi in denaro verranno consegnati solo in presenza del vincitore. Nel caso gli stessi non vengano ritirati, l’organizzazione si riserverà di adoperare le relative quote non consegnate per future edizioni del premio.

Tutti gli altri premi (con eccezione della Targa Universum Academy Switzerland che va ritirata dal vincitore) nel caso della mancanza del legittimo vincitore potranno essere ritirati da un delegato in possesso di delega scritta alla C.A. del Presidente del Premio e a lui consegnata prima dell’inizio della cerimonia  o potranno essere inviati per posta raccomandata a domicilio, previo pagamento delle relative spese di spedizione comunicate a mezzo mail.

Antologia del Premio

Tutti i vincitori sono pregati di inviare la loro nota biografica in Word, corpo 12, massimo 7 righe all’indirizzo arteinversi@gmail.com entro e non oltre il 10 ottobre 2015 che verrà pubblicata nell’antologia del Premio assieme al proprio componimento.

L’opera antologica, pubblicata da PoetiKanten Edizioni e dotata di regolare codice ISBN, sarà disponibile alla vendita il giorno della Premiazione e a partire da quella data in vendita online sulle maggiori vetrine di libri (Ibs, Deastore, Libreria Universitaria,…). Il ricavato della vendita della stessa, detratto il costo di stampa, verrà donato alla Fondazione Salesi Onlus di Ancona (www.fondazioneospedalesalesi.it) che si occupa di problematiche relative al bambino ospedalizzato e verrà data comunicazione del versamento a tutti i partecipanti a mezzo mail.

Si richiede la conferma di presenza alla cerimonia di premiazione o, diversamente, comunicazione dell’impossibilità ad intervenire entro il 5 novembre 2015 da effettuarsi a mezzo mail a arteinversi@gmail.com al Presidente del Premio.

Lorenzo Spurio – Presidente del Premio

Susanna Polimanti – Presidente di Giuria

Porto San Giorgio (FM), lì 5 Settembre 2015

 

**********************************************************************************

Si è svolta la premiazione de “L’arte in versi”. La sala di Palazzo dei Convegni gremita per assistere alla serata poetica.

Nell’affascinante cornice della Sala Maggiore del Palazzo dei Convegni, nel cuore del centro storico di Jesi, sabato 14 novembre è andata in scena la premiazione della IV edizione del Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi”, un evento culturale che annualmente chiama a raduno poeti in lingua e in dialetto di ogni parte d’Italia.  Dopo tre premiazioni del premio che hanno avuto la loro location a Firenze, da quest’anno il Premio è stato trasferito a Jesi, nelle Marche, per volere del Presidente, Lorenzo Spurio, che nella nota introduttiva alla antologia del Premio ne motiva le ragioni di fondo.

La partecipazione al premio in questa edizione è stata straordinaria e la segreteria si è vista ricevere 750 poesie in italiano e 90 in dialetto che una attenta giuria composta da esponenti del panorama letterario contemporaneo ha letto e valutato con particolare attenzione.

A Jesi sabato si è proceduto a consegnare i premi a tutti quei vincitori e menzionati che la Commissione di Giuria, presieduta da Susanna Polimanti, ha deciso di attribuire. Oltre ai premi da podio per entrambe le sezioni (il 1° premio per la poesia in italiano è andato ad Aldo Tei di Latina mentre il 1° premio per la poesia in dialetto a Gaetano Catalani di Ardore-RC) si è consegnato il Premio alla Carriera Poetica alla poetessa catanzarese Marisa Provenzano. Per vedere la lista completa dei premiati a vario titoloclicca qui.

Momenti particolarmente intensi si sono avuti nella seconda parte della premiazione quando la Giuria ha voluto ricordare il poeta novolese Bruno Epifani (1935-1984) e la poetessa locale Novella Torregiani (1935-2015) consegnando ai familiari i rispettivi Premi alla Memoria. A ritirare il Premio alla Memoria a Bruno Epifani è stata la moglie Maria Rosaria Savoia dopo la lettura attenta della lunga motivazione-analisi critica sull’importante opera del marito letterato di cui molte delle liriche furono scritte durante periodi più o meno lunghi di permanenza all’estero (Al Cairo, Barcellona). Nella motivazione la giuria ha cercato di collocare con onestà intellettuale e lucidezza di giudizio esegetico l’opera di Epifani tra quelle della tradizione degli autori meridionalisti contemporanei che hanno lasciato il segno, imperniando il dialogo intimo con sé stessi sul binomio antipodale di residenza e fuga dalla terra d’origine.

Il Presidente del Premio ha, invece, dato lettura alla motivazione per il conferimento del premio alla Memoria alla poetessa portorecanatese Novella Torregiani recentemente scomparsa. Ida Angelici ha dato lettura ad alcune sue liriche in dialetto portorecanatese impressionando il pubblico per l’intensità espressiva e l’afflato intimo tipico delle poesie di Novella Torregiani dove il canto si fa lode al creato e l’amore è una preghiera di una speranza che sempre si rinnova. Il figlio della poetessa, Gianmarco Grilli, ha letto una lettera da lui scritta assieme al fratello per ricordare la poliedricità artistica nonché la grande umanità della madre. Non sono mancati frangenti di vera commozione.

La Giuria presente in sala era composta da Lorenzo Spurio (Presidente del Premio), Susanna Polimanti (Presidente di Giuria), Annamaria Pecoraro, Michela Zanarella, Elvio Angeletti, Emanuele Marcuccio, Valentina Meloni, Giuseppe Guidolin e Iuri Lombardi. Assenti i membri di Giuria Lella De Marchi, Martino Ciano, Marzia Carocci e Salvuccio Barravecchia.

La serata è stata impreziosita dagli interventi musicali, al piano, del Maestro Piero Gentili.

All’intero della cerimonia sono stati consegnati Premi Speciali a Franco Patonico, vincitore del Premio Speciale del Presidente di Giuria con una poesia ispirata al drammatico conflitto siriano. Andrea Pergolini, invece, è risultato vincitore della Targa Universum Academy con la poesia dal titolo “Ritorneranno a fiorire i tulipani” dedicata all’amica poetessa Augusta Tomassini (presente in sala), non vedente a causa della retinite pigmentosa. A consegnare il premio sono state Lilli Simbari e Michela Tombi, rappresentanti della Universum Academy per la Regione Marche.

Il giovane Gabriele Galdelli si è aggiudicato il Trofeo Euterpe, premio espressamente voluto dalla rivista di letteratura “Euterpe” (uno degli enti che organizzano il premio) perché nato con l’intento di premiare quella poesia che in maniera particolare traccia le figure del canto, dell’allegrezza e della spensieratezza arcadica, elementi costitutivi dell’iconica e leggiadra divinità greca.

Come ogni anno l’organizzazione del Premio ha convintamente sposato una determinata causa umanitaria alla quale indirizzerà parte dei proventi derivanti dalla vendita delle antologie del Premio. Per questa edizione gli organizzatori hanno deciso di devolvere al progetto “Ospedale senza dolore” della Fondazione Salesi Onlus di Ancona che supporta l’attività di ricerca relativa al bambino ospedalizzato, con particolare riferimento alle problematiche psicologiche e psicopedagogiche, al miglioramento della qualità di vita del periodo di degenza ospedaliera dei bambini e delle loro famiglie, all’attuazione di tutte le iniziative volte a favorire i contatti tra l’ospedale e l’ambiente esterno.

Gesto di grande esempio è stato quello inaspettato e amorevole di Gaetano Catalani, vincitore del 1° premio per la sezione poesia in dialetto con il testo “Piccirigliu meu”, che ha preferito non ritirare il suo premio in denaro di 200,00 € e di donarlo al Premio, affinché potesse contribuire all’importo finale dei proventi raccolti che verranno donati alla Fondazione Salesi.

L’attestazione della donazione che verrà effettuata sarà diffusa sui canali internet degli enti organizzatori al concorso e inviata a mezzo mail ai partecipanti al concorso.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA

Da sinistra: Iuri Lombardi, Michela Zanarella, Annamaria Pecoraro, Lorenzo Spurio (Presidente del Premio), Susanna Polimanti (Presidente di Giuria), Giuseppe Guidolin, Valentina Meloni, Emanuele Marcuccio, Elvio Angeletti.
Giuseppe Guidolin, Valentina Meloni, Emanuele Marcuccio
Lorenzo Spurio – Presidente del Premio
 Alba Gnazi – Vincitrice della Menzione d’Onore per la Sezione Poesia in italiano. Consegna il premio la giurata Annamaria Pecoraro.
Aldo Tei vincitore del 1° Premio per la Sezione Poesia in italiano. Consegnano il premio i Presidenti del Premio.
Alessandro Zappalà vincitore della Segnalazione della Giuria per la Sez. Poesia in dialetto. Consegna il premio il giurato Iuri Lombardi.
Andrea Pergolini vincitore della Targa Universum Academy Switzerlanda 24 kt. Nella foto assieme a Michela Tombi e Lilli Simbari (responsabili della Universum Regione Marche) ed Augusta Tomassini
Andreina Solari riceve  la Menzione d’Onore per la sezione Poesia in dialetto. Riceve il premio dal giurato Giuseppe Guidolin.
Anna Maria Ragni vincitrice del 2° Premio per la Sezione Poesia in dialetto
Anna Santarelli vincitrice della Segnalazione per la sezione Poesia in italiano.
Assunta De Maglie vincitrice della Segnalazione per la Sezione Poesia in italiano.  Riceve il premio dal giurato Iuri Lombardi.
Cesarina Castignani Piazza vincitrice della Segnalazione per la Sezione Poesia in dialetto.
Costantino Turchi vincitore della Segnalazione per la Sezione Poesia in italiano. Consegna il premio il giurato Iuri Lombardi.
Daniela Gregorini vincitrice della Segnalazione per la Sezione Poesia in dialetto.
Fiorina Piergigli vincitrice della Menzione d’Onore per la Sezione Poesia in dialetto. Consegna il premio il membro di Giuria Michela Zanarella.
Franco Patonico vincitore del Premio Speciale del Presidente di Giuria. Consegna il premio il Presidente di Giuria, Susanna Polimanti.
Gabriele Galdelli vincitore del Premio Speciale “Trofeo Euterpe”. Consegna il premio il Presidente del Premio, Lorenzo Spurio.
Gaetano Catalani vincitore del 1° Premio per la Sezione poesia in dialetto. Consegnano il premio i Presidenti del Premio.
Gianmarco Grilli ritira in qualità di figlio il Premio alla Memoria attribuito alla madre, la poetessa Novella Torregiani (1935-2015). Nella foto mentre dà lettura di una lettera che ha appositamente scritto assieme al fratello per ricordare la madre.
Gianmarco Grilli ritira in qualità di figlio il Premio alla Memoria attribuito alla madre, la poetessa Novella Torregiani (1935-2015). Consegnano il premio i Presidenti del Premio.
Giorgio Belicchi, delegato per Amilcare Mione, vincitore della Segnalazione per la Sezione poesia in dialetto. Consegna il premio il giurato Iuri Lombardi.
Giovanni Mariotti vincitore della Menzione d’Onore per la sezione Poesia in italiano. Consegna il premio il giurato Elvio Angeletti.
Ida Angelici legge alcune liriche in dialetto portorecanatese per ricordare la poetessa Novella Torregiani alla quale la Giuria ha conferito il Premio alla memoria.
Daniela Ferraro vincitrice della Segnalazione per la sezione Poesia in italiano. Consegna il premio il giurato Iuri Lombardi
Augusta Tomassini e Lilli Simbari.
Gaetano Catalani vincitore del 1° premio per la Sezione poesia in dialetto assieme ai Presidenti del Premio.
Lena Maltempi riceve la Menzione d’Onore per la sezione Poesia in dialetto. Consegna il premio il giurato Emanuele Marcuccio.
Marco Piccioni, vincitore della Menzione d’Onore per la sezione Poesia in italiano. Riceve il premio dal giurato Giuseppe Guidolin.
Maria Rosaria Savoia, moglie del poeta Bruno Epifani (Novoli 1935 – Roma 2015) al quale la Giuria ha conferito il Premio alla Memoria. Consegnano il premio i Presidenti del Premio.
La poetessa catanzarese Marisa Provenzano, vincitrice del Premio alla Carriera Poetica.
La poetessa catanzarese Marisa Provenzano, vincitrice del Premio alla Carriera Poetica.
La poetessa catanzarese Marisa Provenzano, vincitrice del Premio alla Carriera Poetica.
Marzia Loretelli, vincitrice della Segnalazione per la sezione Poesia in italiano. Consegna il premio il giurato Iuri Lombardi.
Massimo Vico, vincitore del 3° Premio per la sezione Poesia in dialetto. Consegna il premio il giurato Iuri Lombardi.
Nadia Enrica Ghidetti riceve la Segnalazione per la sezione Poesia in italiano. Consegna il premio il giurato Iuri Lombardi.
Il padre di Maurizio Bacconi ritira il 3° premio assegnato al figlio per la sezione Poesia in italiano.
Roberto Ragazzi, vincitore del 2° Premio per la sezione Poesia in italiano.  Consegna il premio il giurato Emanuele Marcuccio.
Therry Ferrari, vincitrice della Segnalazione per la sezione Poesia in italiano. Consegna il premio il giurato Iuri Lombardi.

***************************************************************************

DONAZIONE ALLA FONDAZIONE OSPEDALE SALESI ONLUS

OK-lettera-salesi-page-001.jpg
IMG_20151121_112612.jpg
SPURIO.jpg
lettera salesi-page-001.jpg
Annunci